Pagina Italiana

Adolf Bleichert & Co. è stata una famosa società di ingegneria tedesca di Lipsia (Sassonia), che divenne ben presto leader mondiale delle costruzioni di funivie e funicolari, sia per impianti di risalita di materiale, nonché per impianti per il trasporto di persone e che comunemente viene considerata, anche se oggigiorno non esiste più come impresa, da un punto di vista industriale e storico, di essere stata il fondatore del sistema moderno delle funivie e l’inventore e costruttore dei più importanti impianti di risalita nel mondo. Più di 5.000 impianti di risalita sono stati ordinati, costruiti e consegnati in molti paesi durante l’esistenza e la crescita della società Adolf Bleichert & Co. a partire dal primo inizio nel 1874 fino al 1994, passando per molti decenni e periodi storici.

L’impresa Adolf Bleichert & Co. è stata fondata nel 1874 da Adolf Bleichert e ha cominciato a costruire funevie aeree a due cavi (portante e traente) per l’industria mineraria della Ruhr in Germania. Con importanti brevetti e decine di impianti in Europa, Adolf Bleichert & Co. ha dominato il settore.

La Adolf Bleichert & Co. ha concesso in licenza alla Cooper – Hewitt & Co. Trenton Iron Works (American Steel & Wire Company) del New Jersey (USA) di costruire impianti di risalita e funivie aeree in America sulla base dei propri brevetti e disegni tecnici. Adolf Bleichert & Co. ha continuato a costruire centinaia di funivie aeree in tutto il mondo: dall’Alaska all’Argentina, Australia e fino a Spitsbergen (Norwegia). La Adolf Bleichert & Co. ha anche costruito centinaia di funivie, sia per l’armata imperiale tedesca, sia per l’esercito della Wehrmacht.

La funivia per il trasporto di materiale minerario costruita nel 1904/05 nelle Ande dell’Argentina è considerata ancora oggi un capolavoro ingegneristico. La funivia aerea detta „Cablecarril“ è lunga circa 35 km e sale ad una altitudine di circa  4.600 metri s.l.m, partendo da una piccola città chiamata Chilecito situata a 1.075 metri s.l.m. nella provincia di La Rioja nella parte settentrionale dell’Argentina, ciò rappresenta un dislivello di oltre 3.525 metri. Oggi è diventato un Monumento National (1904 – 2004) dell’Argentina, un sito del patrimonio storico ed un luogo turistico da visitare. Adolf Bleichert & Co. ha inoltre costruito centinaia di sistemi di trasporto per materiali in molti paesi europei, ma anche nell’Esteuropa, come p.e. nella Cecoslovacchia e persino in Russia, in Africa ed in Cina.

La Adolf Bleichert & Co. ha diversificato le sue linee di produzione costruendo anche funivie aeree per passeggeri come la Predigtstuhlbahn nelle Alpi bavaresi della Germania, ancora oggi funzionante con l’impianto originale del 1928, ma anche impianti per la lavorazione nelle miniere di carbone ed inoltre ha sviluppato carrelli ed vetture elettriche.

Ulteriori esempi di funivie aerei per passeggeri costruite dalla Adolf Bleichert & Co. includono la cabinovia „Tiroler Zugspitzbahn“ in Austria, la „Krossobanen“ in Norvegia, la funivia aerea sul „Tafelberg“ (Table Mountain) di Città del Capo in Sud Africa, la „Burgbergbahn“ in Germania, la „Funicular Aeri de Montserrat“ in Catalogna e la „Teleférico del Puoerto de Barcelona“ che attraversa il porto di Barcellona dal Monte Montjuic alla Torre Sant Sebastian, passando per la Torre Jaume I di Montjuic, ma anche la „Kohlererbahn“ a Bolzano del Trentino-Alto Adige in Italia …. e tante altre (veda anche la pagina Bleichert Personenseilbahnen).

Max von Bleichert (nato il 28 Maggio 1875 a Schkeuditz; † 24 Gennaio 1947 a Bad Sachsa) è stato un industriale tedesco nel settore delle funivie ed impianti di trasporto. Insieme al fratello Paul von Bleichert (nato Maggio 14, 1877 a Lipsia; † 18 settembre 1938 a Zurigo), hanno gestito e sviluppato la Adolf Bleichert & Co., l’azienda fondata dal padre Adolf Bleichert (nato il 31 Maggio 1845 a Dessau; † 29 Luglio 1901 a Davos), nota per la costruzione di impianti di funivie aeree con sede a Lipsia-Gohlis e l’hanno internazionalizzata, facendola diventare l’impresa più grande di funivie aeree ed impianti di trasporto e movimentazione nel mondo.

Fonte:  Wikipedia  Adolf Bleichert & Co.    –   Enciclopedia Treccani:  Adolf Bleichert

 

Le cabinovie più importanti costruite in Italia dalla Adolf Bleichert & Co. :

 

La funivia del Colle (Kohlerer Seilbahn) – Bolzano :

 

La Funivia del Colle (in tedesco Kohlerer Bahn) è una funivia che da Bolzano risale le pendici del Monte Pozza fino alla località Colle di Villa (Herrenkohlern) (1 134 m). Il percorso dura 7 minuti e supera un dislivello di 872 m. Presso la stazione a monte è conservata una delle vetture originali della funivia del 1908, mentre presso quella di valle è esposta una delle cabine dismesse nel 2006.

Il primo impianto di risalita per il trasporto di persone fu realizzato nel 1908 su commessa dell’imprenditore ed albergatore bolzanino Josef Staffler, ma risulto inadatta e mal funzionante, per cui venne chiusa nel 1910.

Nel 1913 fu sostituita da un nuovo impianto costruito dalla ditta Adolf Bleichert & Co. di Lipsia. Dotata di cabine con capienza di 17 persone con testate aperte, nel suo percorso di 1650 m superava un dislivello di 843 m, usava due funi portanti e due traenti che poggiavano su 12 sostegni metallici a traliccio. La velocità di esercizio era di 2 m/s. Fu distrutta da bombardamenti nel corso del secondo conflitto bellico nel 1943.  Ne seguirono altri due impianti, di cui il più recente e moderno risale al 2006.

Cronologia:

  1. Maschinen- und Waggonbau-Fabrik AG: Cabine aperte da 6 posti con piloni in legno, funzionava solamente due anni dal 1908 al 1910
  2. Adolf Bleichert & Co.: Cabine da circa 20 persone con testate aperte, doppia portante e doppia traente e piloni a traliccio operante dal 1913 al 1943
  3. Hölzl Seilbahnbau: Ricostruzione dell’impianto che dopo anni di abbandono fu attiva dal 1965 al 2005
  4. Doppelmayr: Rinnovo dell’impianto esistente operativa dal 2006

Bleichert cabinovie – catalogo del 1933:

01_Bleichert Kohlererbahn (Abb. 3-4-5-6)

 

Le 3 storiche funivie del Sestriere – Torino :

 

Gli anni 30 vedono la realizzazione delle 3 storiche funivie di Sestriere; la stazione nata dal nulla e concepita esclusivamente per gli sport invernali dal Sen. Giovanni Agnelli.

Nell‘ anno 1931 venne costruita e successivamente inaugurata nel 1932 la prima funivia: la Sestriere – Alpette – Monte Sises con intermedia a metà percorso in località Alpette.
Dati Tecnici:
Lunghezza totale: 1803 m.
Dislivello totale: 562 m.
Velocità: 4 m/s
N° sostegni: 2 in carpenteria metallica (uno per ogni sezione)
Capacità cabina: 36 persone
Peso cabina: 2200 Kg

Questa funivia fu caratterizzata da via di corsa unica per ciascuna sezione, con conseguente asimmetria delle testate dei piloni. L‘ anello trattivo era unico, ma la portante della prima sezione era sfalsata rispetto alla portante della seconda, in modo che quando una cabina saliva da Sestriere ad Alpette, l‘ altra scendeva del monte Sises alla Alpette e viceversa, in sincronia ad equilibrare relativamente lo sforzo dell‘ argano motore.

Nell‘ anno 1933 venne poi inaugurata la seconda funivia: la Sestriere – Monte Banchetta.
Dati tecnici:
Lunghezza: 2730 m.
Dislivello: 517 m.
Velocità: 5 m/s
n° sostegni: 3 (di una certa elevazione)
Capacità cabina: 26 persone
Peso cabina: 1600 Kg

Nell’anno 1938 venne infine aperta la terza funivia: la Sestriere – Monte Fraitève.
Dati tecnici:
Lunghezza: 2520 m.
Dislivello: 639 m.
Velocità: 5,2 m/s
n° sostegni: 4 in carpenteria metallica
Capacità cabina: 26 persone
Peso cabina: 1425 Kg

Questa funivia non partiva dalla stessa stazione delle altre funivie, ma da una stazione indipendente poco distante

Tutte le cabine di queste funivie erano a forma poligonale in pianta, con conseguente „sfaccettatura“ delle pareti delle cabine (poi vennero sostituite da cabine normali con angoli arrotondati).

Nota: 

Sia il primo impianto  del 1931 ed il secondo impianto del 1933 sono stati costruiti dalla ditta tedesca Adolf Bleichert & Co di Lipsia. Anche il terzo impianto di funivia per il trasporto di persone del 1938 è stato costruito dalla stessa ditta tedesca, ovvero dalla nuova Bleichert Transportanlagen GmbH.

Dalle foto qui sopra si vedono bene le cabine delle funivie Sises e Banchetta montate dopo il rinnovo, prima c’erano quelle della Adolf Bleichert & Co. (casa costruttrice) che erano esagonali.

Bleichert cabinovie – catalogo del 1933:

24_Bleichert Sestriere (ITA) (98-99-100-101)

25_Bleichert Banchetta (ITA) (102-103)

Altre fonti:   PDF:  Sestriere (Wikipedia)      Youtube:  Sestriere 1946-50    &    Youtube:  Sciare al Sestriere     &    Youtube: La vita sul Sestriere

liebig-funivie-sestriere-1

Figurine LIEBIG Sanguinetti – Funivie N.1760 (1961)

liebig-funivie-sestriere-2